Ciao cari, pace e un forte abbraccio.
Per chi non lo sapesse ho iniziato la scuola di discepolato di Gioventù in missione, il 23 settembre. In particolare in un piccolo paese non distante da Brighton, Sude dell’Inghilterra. Qui vedete nella foto la base. Un posto isolato, e meraviglioso. Siamo 12: 9 ragazze e 3 ragazzi (Italia, Brasile e isole faroer). 
E’ un sogno che si realizza ed un’opportunità fantastica da parte di Dio. Prima di affacciarmi al mondo del lavoro, sono determinato a conoscere di più il nostro Signore e Salvatore dedicando questo periodo completamente a Lui.
E’ stato bello vedervi al momento del comitato da voi durante il culto, non vi nascondo le difficoltà nell’andare via, chiesa e la famiglia mancano.
Da Agosto sono in un ospedale a fare un tirocinio in un reparto di Medicina Acuta (diciamo), ed è un tempo in cui Dio mi sta preparando, sia da un punto di vista linguistico, sia da un punto di vista di sfide e difficoltà. Sto imparando tanto e  mente e prospettive si stanno allargando, ma non senza sforzo.
Nel mio cuore non avrebbe nessun senso diventare un medico, diciamo, come tutti gli altri. Se non porto la Gloria e l’Amore del Padre in ciò che faccio, allora non voglio farlo.
Ad ogni modo ci tengo a farvi sapere che sono riuscito a pagare le spese fisse della scuola senza richiedere ulteriori aiuti esterni, e di questo sono davvero grato a Dio. Sono sicuro che Dio porterà a termine quello che ha iniziato. Le spese non sono poche e dovrò fare fronte alle spese della fase pratica (ad es. il biglietto aereo), ma ad ogni giorno il suo affanno 🙂
Vi ringrazio di cuore per le preghiere e per il sostegno nei mesi precedenti, sono davvero grato al Signore per ognuno di voi.
Certo ho “puntato” tutto sulle promesse di Dio: andare via subito dopo la laurea, rinunciando a mesi di lavoro ben retribuiti è da pazzi, ma a volte è questo che Dio ci chiama a fare. Voglio incoraggiare tutti voi, giovani in particolare, a non esitare mai in quello che DIo vi chiede e rivela nell’intima relazione con Lui.
Vi lascio con i versetti che mi hanno guidato e spinto dove sono e con un paio di richieste di preghiera.
Romani 12:1-2
1 Vi esorto dunque, fratelli, per la misericordia di Dio, ad offrire i vostri corpi come sacrificio vivente, santo e gradito a Dio; è questo il vostro culto spirituale. 2 Non conformatevi alla mentalità di questo secolo, ma trasformatevi rinnovando la vostra mente, per poter discernere la volontà di Dio, ciò che è buono, a lui gradito e perfetto.
Marco 10:28-31
28 Pietro allora gli disse: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito». 29 Gesù gli rispose: «In verità vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi a causa mia e a causa del vangelo, 30 che non riceva già al presente cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e nel futuro la vita eterna. 31 E molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi i primi».
Richieste di preghiera, molto pratiche:
– imaparare al meglio la lingua, in modo da trarre il massimo da questo periodo;
– finanze;
– visione e proposito chiaro per i passi futuri.
Vi ringrazio cari, e ringrazio il Signore per ognuno di voi nelle mie preghiere.
Un abbraccio forte,
Paolino
Per un aiuto concreto:

Contatto email: paolo.tiralongo91@gmail.com

Per aiuto economico: Intestazione: TIRALONGO PAOLO
IBAN: IT42D0301503200000003556914

oppure con carte di credito: link